A tavola con l’Imperatore

Il libro di Alvaro Claudi nasce dal ritrovamento da parte dell’autore di un quaderno manoscritto appartenuto ad uno dei pochi notabili dell’Isola d’Elba che venivano invitati alla corte di Napoleone Bonaparte, il dottor Pasquale Squarci. Il quaderno contiene ricette e appunti di cucina della tradizione elbana e toscana, redatte nel periodo in cui l’isola ospitò l’Imperatore. Il lavoro di Alvaro Claudi è consistito nell’“interpretarle” e tradurle in un linguaggio attuale e nel presentarle sia nella versione originale che in quella che è possibile realizzare. Il libro contiene anche una panoramica della cucina in tempo napoleonico, dei  gusti e dei sapori in Francia, in Italia e all’Isola d’Elba ai primi dell’Ottocento, oltre alle 77 ricette di primi, secondi, “pasticci”, liquori, biscotti e caramelle preparati con tecniche e ingredienti oramai dimenticati. In appendice un utilissimo glossario che ci aiuta a comprendere ed interpretare termini ormai desueti della cucina di due secoi fa.